Aspirazione Centralizzata

 

Cos'è l'aspirazione centralizzata?

L’aspirazione centralizzata è un sistema di aspirazione dei pavimenti e della polvere, che si sviluppa sottotraccia e a massetto e che tramite tubazioni collega dei punti aspiranti, detti anche prese aspiranti o bocchette aspiranti, ad una centrale aspirante che tratterrà le micropolveri!

Con questo articolo proviamo a spaziare su diversi argomenti di cui spesso ricevo richieste e dubbi via mail: la scelta della centrale aspirante, i vantaggi ed i benefici per la salute in primis e per il comfort e quanto costa effettivamente un impianto completo.

 

Ti lascio di seguito i migliori marchi del mercato che producono Aspirazione Centralizzata, che trovi sul nostro sito in pronta consegna ed al miglior prezzo del web:

 

AERTECNICA TUBò  -   SISTEM AIR  -   GENERAL D'ASPIRAZIONE   -   ENKE

 

Indice dei contenuti

Come funziona un impianto di aspirazione centralizzata?

 

Il funzionamento di un impianto con aspirapolvere centralizzato è molto semplice.

Si collega il tubo dell’aspiratore alla presa al muro (dall’aspetto del tutto simile a quelle della corrente) che attiva la centrale di aspirazione come se fosse un interruttore.

L'impianto crea il vuoto all'interno della tubazione e la pressione ambientale spinge l'aria e lo sporco nel tubo, fino alla centrale. Il gesto che aziona la centrale aspirante è la connessione del tubo flessibile alla presa aspirante  (dall’aspetto del tutto simile a quelle della corrente).

Il sistema di aspirazione centralizzato, aspira totalmente polveri, micropolveri acari e allergeni garantendo un ambiente sano, soprattutto per chi soffre di allergie o problemi respiratori.

La polvere, dopo essere passata per un filtro che tratterrà le parti più consistenti dello sporco, finirà nel sacchetto presente nel fondo della centrale aspirante, che saltuariamente dovrai svuotare e gettare.

 

 

Come scegliere un aspirapolvere centralizzato

La centrale aspirante è il cuore del sistema di aspirazione.

Scegliere il miglior aspirapolvere centralizzato per la propria casa compiendo una ricerca online non è difficile, ma per fare una spesa intelligente è bene basare la propria scelta su alcuni parametri.

Ma non ti preoccupare, non dovrai assolutamente sforzarti troppo. Infatti, gli impianti di aspirazione centralizzata si adeguano ad uno standard nella predisposizione: qualsiasi centrale aspirante tu sceglierai avrai la certezza di poter completare un impianto già posato indipendentemente dalla marca della predisposizione.

 Come scegliere un'aspirapolvere centralizzato

 

I criteri che solitamente sono presi in considerazione in un preventivo di un aspirapolvere centralizzato sono:

  • la superficie del locale/appartamento/casa;
  • il numero delle prese aspiranti, se impianto già predisposto;
  • la tipologia del sistema filtrante dell’aspirapolvere;
  • la gestione elettronica integrata, se voluta (non è indispensabile).

 

La superficie della casa/locale/appartamento è sicuramente il parametro principale sul quale scegliere la potenza del motore della centrale aspirante.

Una centrale aspirante sotto-dimensionata avrà poca portata d’aria e poca depressione, con conseguente prestazioni di pulizia ridotte.

Al contrario invece, una centrale con grande potenza non è mai sprecata poiché offre prestazioni elevate.

E’ importante per te sapere che la scelta di una centrale aspirante ideale per piccoli appartamenti di 60-120 mq, è diversa dalla scelta di un aspirapolvere ciclonico pensato per case o villette di 350-400 mq.

 

 

Vantaggi di un sistema di aspirazione centralizzata

Se ti stai chiedendo quali siano i pro e i contro di un impianto di aspirazione centralizzata, con le prossime righe lo scoprirai:

Installare nella propria casa un impianto di aspirazione centralizzata equivale a fare un investimento intelligente, per aumentare il valore dell’immobile. La durata delle tubazioni e della centrale aspirante è senza dubbio superiore a quella di un aspirapolvere a traino o una scopa elettrica.

I motori ad alta efficienza miglioreranno l’efficienza energetica della tua casa e ridurranno il costo in bolletta.

Un punto a sfavore del sistema di aspirazione è il costo iniziale, che potrebbe spaventare da effettuare questo vantaggioso investimento. Si tratta di una spesa iniziale però, che viene ammortizzata nel tempo.

 

I vantaggi di un sistema di aspirazione centralizzzata 

 

Comodo e silenzioso. Pulizie di casa senza sforzo!

Grazie ai tubi flessibili, per lo più universali tra tutti i modelli che troverai nel nostro store, l’uso di un impianto di aspirazione ti sembrerà elementare e comodissomo. Riducono i problemi di dover trascinare con sè l'aspirapolvere e cavo, con condeguenza che si incastra ovunque e di dover sorreggere il peso di una scopa elettrica per fare le pulizie ad esempio di una scala.

Il tubo dell’aspirapolvere è dotato di un sistema di azionamento della centrale aspirante integrato sulla sua impugnatura, acquistabile separatamente.

 

L’impianto di aspirazione è silenzioso e questo è un altro grande vantaggio. Nessun fastidioso rumore di motorini sull’orecchio come accade con l’uso degli aspirapolvere tradizionali e scope elettriche.

 

Igiene e salubrità: alla larga da acari e allergeni

Un impianto di aspirazione è un valido aiuto per i soggetti allergici.

Il convogliamento delle polveri tramite le tubazioni sotto il pavimento, conduce polveri e sporcizie aspirate prima nella centrale aspirante, installata in uno spazio tecnico esterno dagli ambienti dove vivi e poi espulsa in atmosfera, all’esterno dell’abitazione.

Con l’uso dell’aspiratore centralizzato non entri mai in contatto diretto con le micropolveri in sospensione in aria. Nessun ricircolo vizioso di micropolveri, acari e micro-inquinanti.

 

 

 

Installazione di un impianto di aspirazione centralizzato

Puoi utilizzare un aspirapolvere centralizzato quando è stata predisposta la tubazione sottotraccia su pavimenti e pareti.

Prima di pensare alla parte pratica di posa di tubazioni in cantiere, si effettua un dimensionamento dell’impianto di aspirazione sulla base della superficie e sul numero di piani dell’abitazione. Successivamente, si identifica poi la posizione ideale della centrale aspirante.

Di solito l’aspirapolvere da muro viene installata, per comodità, nei piani inferiori della casa, in un locale tecnico (es. lavanderia, sottoscala, stanzino della caldaia) o garage. Talvolta è installato all’esterno, con opportuni accorgimenti protettivi nei confronti degli eventi atmosferici. 

 

Predisposizione aspirazione centralizzata fai da te

Se sei intenzionato ad eseguire la posa dell’impianto di aspirazione con il fai da te sfruttando le tue doti manuali, devi sapere che esistono kit di predisposizione aspirazione completi, già dimensionati sulla base del numero della dimensione della tua casa.

Questo vale anche nel caso in cui intendi delegare l’installazione al tuo installatore di fiducia ma acquistando il materiale online per avere un maggiore risparmio e rispettare la tua libertà di scelta.

 

 

 

Manutenzione di un impianto di aspirazione

 

La manutenzione di un sistema di aspirazione centralizzata è poco impegnativa.

La comodità è garantita dalla struttura con la quale è concepito l’impianto, che separa la parte di raccolta polveri, da quella funzionale del motore, a quella operativa di aspirazione delle polveri da pavimenti e arredo con tubo flessibile e accessori annessi.

 La manutenzione di un impianto di aspirazione centralizzata

 

Manutenzione ordinaria dell’aspirapolvere: pulizia del filtro

La manutenzione operativa di un aspirapolvere centralizzato richiede lo svuotamento del contenitore polveri ogni 3 o 4 mesi, la pulizia del filtro con costanza e l’eventuale sostituzione dello stesso circa ogni 10 anni.

 

Ciò che determina la frequenza di pulizia è la tipologia del sistema filtrante. 

Il classico filtro a cartuccia cilindrica in poliestere, impiegato nella maggioranza delle centrali aspiranti, va pulito ogni 3-4 mesi di utilizzo. E’ sufficiente scuotere la cartuccia all’interno di un sacchetto per scrollare le polveri grossolane.

Un sistema aspirante che possiede un sistema di autopulizia, invece è più performante e richiede minore manutenzione, in questo modo si riduce anche l’esposizione ad acari e micropolveri.

 

Manutenzione straordinaria per intasamento, niente paura!

 

Alcune persone si spaventano per il fatto che le tubazioni sono installate all’interno del muro, sottotraccia e a massetto, e temono che possano intasarsi o subire perdite di aria. La paura è quella di dover poi fare lavori di sistemazione, eseguire opere murarie e richiedere l’intervento di un installatore specializzato.

Sappi che il timore per un problema di ostruzione dell’impianto è del tutto improbabile dal momento che la rete tubiera è progettata in modo tale che tutto il materiale aspirato giunga in centrale senza interruzione e ostruzione all’interno dei tubi.

 

 

Prezzo e costi per un impianto di aspirapolvere centralizzato

 

Quando si parla di sistema di aspirazione centralizzato i prezzi possono variare in base a diversi fattori, come l’ampiezza degli spazi da servire, i punti presa e la qualità del sistema che si decide di installare.

La spesa per l’acquisto del materiale che serve per realizzare l’impianto di aspirazione è sempre frazionabile in due fasi: predisposizione iniziale e completamento. Se agisci in questo modo, diluisci l’investimento nel tempo.

 

I prezzi

Quanto costa l’installazione dell’impianto

Il costo di predisposizione di un impianto di aspirazione centralizzata ha un’esposizione economica contenuta.

Se opti per un acquisto online del kit aspirapolvere centralizzato, e ti organizzi per installarlo con il fai-da-te, o delegando la posa ad un professionista esterno, abbatti il costo.

 

Il prezzo di una centrale aspirante: una scelta di qualità che genera convenienza

La spesa maggiore riguarda l’acquisto della centrale aspirante.

Il prezzo di un aspirapolvere centralizzato di piccole dimensioni per abitazioni fino ai 200 mq varia dagli 800 € ivati di un modello economico, ai 1000-1500 € di una macchina delle migliori marche quali Aertecnica-Tubò, Sistem Air, General D’aspirazione, Enke

In fase di scelta dell’aspirapolvere centralizzato prezzi e qualità sono i due aspetti che bisogna tenere maggiormente in considerazione. Una stazione aspirante deve, infatti, garantire ottimi livelli di funzionamento e alta affidabilità, per produrre i risultati attesi.

Prima di avere la certezza di aver acquistato uno tra i migliori aspirapolvere centralizzati, ti consiglio di scoprire tutte le caratteristiche e conoscere prezzo e vantaggi di quello che è un sistema destinato a durare per sempre.

Solitamente il costo è sinonimo di garanzia, tuttavia si deve anche considerare che un prezzo più alto è anche riflesso di un brand più strutturato. Ciò che garantisce la convenienza del prodotto sono i materiali e i componenti interni.

Per questa ragione è giusto cercare una soluzione che sia anche economicamente vantaggiosa ma che preveda, innanzitutto, l’impiego di dispositivi delle migliori marche, installati da specialisti del settore.

Investire in qualità garantisce un risparmio in termini di consumi e di longevità e ti consente di avere a disposizione le centrali aspiranti più performanti, oltre a set di accessori ricchi di funzioni.

 

Detrazioni fiscali

Nell’anno in corso è possibile usufruire delle detrazioni fiscali per l’aspirapolvere centralizzato: in fase di ristrutturazione del tuo immobile puoi accedere all’IVA agevolata 10% e godere della detrazione fiscale al 50%.

Se invece stai costruendo la tua nuova abitazione ed è la tua prima casa, puoi usufruire dell’aliquota IVA agevolata al 4%.

Come accedere ai benefici delle agevolazioni fiscali per il tuo impianto di aspirazione? Semplice: fornisci i tuoi documenti al venditore (carta d'identita e codice fiscale), comunicando copia dell’atto di permesso del comune a ristrutturare (SCIA), e compilando un modulo di autocertificazione per l’IVA agevolata.

Contattaci per più info.

 

Il preventivo

Affidarti al parere di un esperto specializzato in aspirazione centralizzata, oltre al consulto dell’installatore di fiducia, è certamente uno dei modi migliori per giungere ad un preventivo soddisfacente per il tuo impianto di aspirazione centralizzata.


Contatta uno specialista e sarai guidato nella migliore scelta rispettosa anche del tuo budget di spesa.

 

 

Richiedici un’offerta per il tuo impianto di aspirazione